Costellazioni familiari di gruppo

Facilitazione olistica

costellazionegruppo

“La cosa più importante che ho visto
è che dietro ogni comportamento, agisce l’amore.
Bert Hellinger

Probabilmente non sai che questo metodo esiste almeno da 40 anni, anche se,  il culto degli antenati e la presenza delle leggi tribali, caratterizzano tutte le società dall’inizio della civiltà. Questo procedimento, così come noi operatori olistici oggi lo conosciamo, è stato messo a punto dallo scrittore e psicologo tedesco Bert Hellinger. Per la loro connotazione “non scientifica”, ma, soprattutto per il fatto che considerano l’esistenza di più dimensioni, le costellazioni familiari appartengono alla sfera delle discipline olistiche. Esse sono un modo per  prendere  coscienza e per facilitare la risoluzione di blocchi, di  problematiche di varia origine e di conflitti.
Secondo Bert Hellinger, la tendenza dei sistemi è quella di aggrapparsi al passato. Ecco perché,  se vuoi mettere in scena una costellazione familiare, devi essere in grado di lasciarti alle spalle le cose brutte e le cose belle che appartengono al passato, dopo averle prese nel tuo cuore. Come avviene, quindi, una costellazione familiare di gruppo? Poniamo  che tu voglia chiarire qualcosa per te, per esempio, quali retroscena esistono dietro la tua difficoltà ad ottenere successo nella vita, oppure, cosa si nasconde dietro un fastidioso sintomo fisico, oppure cosa complica la tua relazione di coppia, oppure come stanno andando le cose nella  tua azienda. Una volta che hai chiarito il tuo tema,  l
e informazioni di cui ha bisogno un costellatore sono veramente poche. Quello che ti serve  non è raccontare la tua storia personale, ma è ciò che si rivela durante la costellazione. Preparati ad entrare in contatto con una frequenza diversa, con un mondo che molti definiscono “spirituale”. Di fatto, semplicemente, in virtù di un movimento del corpo lento e profondo, attraverso la forza della connessione e grazie al campo morfogenetico, i rappresentanti che vengono scelti, nella messa in scena del sistema familiare, si sentono coinvolti in una dinamica fisica ed emotiva di cui non sanno nulla. Tutto prosegue lentamente, guidato da una mano sconosciuta. Anche gli spettatori sentono che qualcosa di ignoto li riguarda profondamente. Questa dimensione che li afferra e che li cattura, li unisce a coloro da cui si sono separati. In questo movimento d’amore, per quanto strano possa sembrare, si racchiude la “medicina” di Bert Hellinger.

É adatto:

• per coloro che hanno blocchi di varia origine ( emotiva, mentale, relazionale, professionale, economica )
• per coloro che vivono un’ impasse o che devono prendere delle decisioni
• per genitori che hanno bisogno di un aiuto nella relazione con i loro figli
• per quelli che hanno la sensazione di vivere un copione di vita
• per gli imprenditori che cercano delle soluzioni per i problemi della loro
azienda
• per chi vuole facilitare il processo di crescita
• per chi vuole conoscere cosa si cela dietro un sintomo fisico

Le recensioni
dei clienti

  • "Quando ho incontrato Monia per la prima volta ho sentito di essere al sicuro. Non è una guru e non vuole esserlo. È una donna di oggi, competente, appassionante, intuitiva ed intelligente".

    Camilla R. 

  • “Non avrei mai pensato di affidarmi a un gruppo di "facilitazione olistica", ma  da quando pratico Ho'oponopono mi sento profondamente rinnovato".

    Claudio P.

  • "Ho incontrato Monia circa cinque anni fa. Durante il primo incontro non l’avevo capita. Poi,  mi sono resa conto di quanto lei avesse visto tutto in anticipo. Ovviamente sono tornata".

    Piera D. S.

  • "La mia azienda ha cercato Monia per alcune attività di supervisione. La sua presenza ha creato sconcerto e diffidenza in ufficio. Dopo circa un anno, i miei colleghi ed io, abbiamo compreso lo spessore dell’esperienza fatta e ci siamo ricreduti: lei è speciale!"

    Marcella D. U.

  • “Ero sfinito dopo la separazione dalla madre dei miei figli. Grazie ai gruppi con lei mi sono aperto a me stesso. Ora comunico meglio con gli altri e mi sento più libero ed estroverso".

    Filippo C.

Newsletter

Iscriviti gratuitamente per rimanere aggiornati sui nostri eventi.

© All rights reserved.
Privacy Policy - Credits